11/07/2017 - Breve guida per organizzare un concorso in Argentina

Quali concorsi sono consentiti in questo Paese?

In Argentina sono consentiti sia i concorsi di sorte che quelli di merito. 

Ecco alcune indicazioni importanti per organizzare una manifestazione a premio in Argentina:

• Le due tipologie di concorso sono soggette ad adempimenti diversi, ma ci sono delle norme comuni, che definiscono i requisii minimi di fattibilità di un concorso: in particolare la normativa vieta di legare i concorsi all’acquisto di prodotti promozionati, i concorsi possono rivolgersi solo ai maggiorenni, è obbligatorio redigere un regolamento, la comunicazione è soggetta a specifiche regole, in particolar modo se interessa i punti vendita.

• L’estensione territoriale di un concorso influisce sugli adempimenti necessari per realizzarlo poiché ogni regione ha proprie regole.

• Per organizzare un concorso di sorte con montepremi superiore ai 6.666,- pesos argentini (circa 392€) il promotore deve ottenere due permessi dalla Loteria Nacional S.E. La procedura per ottenerli prevede la presentazione di diversi documenti e il pagamento di un fee.

• Nei concorsi di sorte l’estrazione deve avvenire davanti a un funzionario (escribano publico) che deve essere anche presente alla consegna dei premi quando questi sono di valore elevato. La consegna di tutti gli altri premi deve avvenire seguendo specifiche istruzioni. 

• In questo Paese è obbligatoria anche la devoluzione dei premi assegnati e non richiesti/accettati al Ministero dello Sviluppo Sociale. 

 

Vuoi organizzare un concorso in Argentina? Promosfera ha un base operativa a Buenos Aires per offrirti il massimo supporto, contattaci all’indirizzo international@promosfera.com