06/04/2018 - Promozioni multicountry adesso possibili online

Editoriale di Sonia Travaglini

A seguito delle recenti aperture interpretative sulla normativa delle manifestazioni a premio, le aziende italiane possono indire concorsi online aperti anche ai consumatori di altri Paesi, sempre che sia rispettata la condizione che i dati di partecipazione confluiscano su un server che si trova in Italia. 

Si aprono quindi nuove opportunità che, tuttavia, vanno colte con i giusti distinguo. Aprire, infatti, la partecipazione al concorso ai cittadini del resto del mondo non significa che ora puoi organizzare concorsi negli altri paesi in base alla normativa italiana ma solo che, nei concorsi online italiani, la partecipazione è libera e aperta a tutti. 

Ricorda sempre che in ogni Paese ci sono normative locali che bisogna conoscere e rispettare per realizzare un concorso a premi: ci sono paesi in cui sono vietati i concorsi legati all’acquisto e quelli in cui non puoi organizzare un concorso di sorte, ci sono paesi che vietano di mettere in palio denaro e quelli in cui i premi possono essere spediti solo in presenza di un pubblico ufficiale. Dalla meccanica, al montepremi fino agli aspetti fiscali, ogni nazione ha regole proprie.

Vuoi saperne di più sui concorsi multicountry? Leggi l’editoriale di Sonia Travaglini su Promotion Magazine

Vuoi un consiglio sul tuo concorso internazionale? Contattaci all’indirizzo international@promosfera.com