Blog

Vai all'elenco news

Concorsi a premi in Italia: gli aspetti burocratici

Gli step per organizzare un concorso, terza parte

Concorsi a premio in Italia gli aspetti burocratici
Step 1: Fidejussione

Quando si organizza una manifestazione a premio in Italia è obbligatorio prevedere una cauzione o fidejussione assicurativa o bancaria, a favore del Ministero dello Sviluppo Economico con la ratio di assicurare l’effettiva consegna del montepremi. In caso di fidejussioni cumulative, attraverso il PREMA è possibile monitorarne la capienza.

Step 2: Compilazione modelli ministeriali

La normativa richiede che vengano comunicate al Ministero dello Sviluppo Economico tutte le informazioni relative alla manifestazione a premio attraverso un modulo telematico chiamato PREMA che consente di instaurare una linea diretta fra Promotore o società delegata e Ministero per monitorare l’avanzamento della pratica. 

Step 3: Invio al Ministero

L'invio al Ministero di tutti i documenti richiesti per una comunicazione completa di avvio della Manifestazione a premio deve avvenire obbligatoriamente attraverso il canale telematico. Le informazioni devono essere inviate con almeno 15 giorni di anticipo e devono comprendere oltre al regolamento, anche la documentazione relativa alla fidejussione.

Vuoi saperne di più? Visita la nostra pagina Come organizzare un concorso

Articoli correlati

Tags: Italia Normativa Organizzare concorsi