Blog

Vai all'elenco news

Comunicare la vincita di un concorso: un percorso a ostacoli

Truffe, SPAM, teleselling: tutte le paure dei consumatori di fronte alla frase ‘Ha vinto un concorso!’

Comunicare la vincita di un concorso: un percorso a ostacoli

Il compito di comunicare a un consumatore che è risultato vincitore di un concorso non è così appagante come potrebbe sembrare: le manifestazioni di giubilo che ti aspetti quando annunci a un consumatore 'Lei ha vinto il premio…” molto spesso vengono deluse e sostituite da un  ‘No, grazie’.

E’ a causa dello “stalking pubblicitario” che il no arriva subitaneo, prima ancora che possa essere chiarito il contenuto della comunicazione. Ma la “paura della fregatura” non è l’unico ostacolo che si incontra nella gestione delle vincite.
L’altro serio problema è il mezzo di contatto: le email di vincita presentano un alto rischio di finire in SPAM (spesso con automatica eliminazione); le telefonate sono troppo spesso testimoni di un subitaneo “tuut tuut” di chi butta giù pensando all’ennesima telefonata di teleselling (ancor di più se si utilizza un numero fisso per chiamare) e l’sms viene spesso ignorato.

Per poter portare a termine con successo la concretizzazione della promessa pubblica del concorso, possono venirci in aiuto alcuni accorgimenti come ad esempio:

Articoli correlati

Tags: Montepremi Organizzare concorsi