Blog

Vai all'elenco news

Concorsi a premi in Italia: l’assegnazione dei premi

Gli step per organizzare un concorso, settima parte

Come organizzare concorsi in Italia

Step 1: verbalizzazione con funzionario

Come indicato nel DPR 430/01 l’assegnazione dei premi di un concorso deve essere effettuata con la presenza di un notaio oppure del responsabile della tutela del consumatore e della fede pubblica competente per il territorio.

 

Step 2: notifiche delle vincite

La gestione dei vincitori di un concorso a premio è fondamentale poiché rappresenta la concretizzazione della promessa pubblica e deve pertanto essere affrontata con la massima precisione e attenzione. La modalità con cui la vincita di un concorso viene notificata dipende da tanti fattori fra i quali la tipologia di concorso, la numerosità dei vincitori, le informazioni a disposizione.

Comunicare una vincita può, a volte, rivelarsi un processo complicato come abbiamo spiegato qui 


Step 3: consegna dei premi

Si tratta della fase conclusiva del concorso a premi e richiede particolare cura perché occorre produrre documentazione probante dell’avvenuto recapito quindi i premi vanno consegnati con sistemi certificabili e, ove possibile e/o indispensabile, con il recupero delle liberatorie o dei giustificativi da presentare ai fini della chiusura del concorso.

Vuoi saperne di più? Visita la nostra pagina Come organizzare un concorso

Articoli correlati

Tags: Italia Normativa Organizzare concorsi