Rappresentanza Fiscale

Siete una azienda non residente in Italia e volete realizzare dei concorsi a premio?

Il DPR 430/01, all’art.5 co.2, introduce la possibilità, per le aziende non residenti nel territorio nazionale, di poter gestire Manifestazioni a Premio in Italia per mezzo di un rappresentante fiscale. La nomina del rappresentante fiscale deve essere anteriore al primo adempimento e può essere effettuata mediante atto pubblico o scrittura privata che va registrata presso l’ufficio della agenzia delle entrate competente per territorio.
Una azienda estera può gestire concorsi in Italia solo per mezzo del proprio rappresentante fiscale il quale è chiamato ad effettuare tutte le operazioni rilevanti ai fini iva e fiscali della società straniera.

Promosfera, grazie alla collaborazione con partners affidabili e professionali, supporta le aziende estere senza stabile organizzazione in Italia nella individuazione e nomina di un rappresentante fiscale al fine di consentire loro di poter organizzare Manifestazioni a Premi sul territorio.

Per approfondimenti sull'argomento contattateci o scrivete a info@promosfera.it


Il Rappresentante Fiscale, una volta nominato, richiederà una partita iva per la società da lui rappresentata e renderà tutte le dichiarazioni annuali anche in assenza di attività fiscalmente rilevanti in Italia.